martedì 6 aprile 2010

Inoltre

E nel frattempo, mentre le bionde scrivono e la gente sul tram maledice gli stranieri, un imbianchino marocchino ha salvato un bambino ed un ragazzo da un' incendio, sempre a Padova.
Le cose grandi che fanno bene all'anima scrivono le proprie storie senza fronzoli.
Non hanno nemmeno bisogno di un editore che cerca un po' di granella, pensa te.
Lui si chiama Mohamed Chafik, e io lo ringrazio di esistere.

8 commenti:

Gillipixel ha detto...

Per riprendere il discorso fatto sotto: la verità ha poco bisogno della comunicazione :-)

Salazar ha detto...

Pensa, ho letto la storia della signorina illibata sul giornale locale, era il piatto forte della rubrica “stronzate dal mondo”. Tutto sommato un bel passo avanti per l’Italia, di solito il piatto forte è Berlusconi.
Di Mohamed Chafik neanche l’ombra, ovviamente.

Salazar ha detto...

... e pensare che per sorridere tutti insieme basterebbe solo un po’ di ironia (e una bellissima colonna sonora).

Squadra SUPERAZIONE ha detto...

Ho letto la storia.

Vanessa Valentine ha detto...

Signor Gilli mio, com'è vero.;)

Vanessa Valentine ha detto...

Salazar, mi auguro che Bianca fertilizzi la notizia da par suo, se avrai l'accortezza di foderare la lettiera con il giornale (ma temo tu l'abbia già buttato, e anche che Bianca preferisca la sabbia).:))))))
Non temere, comunque, la rubrica da te citata verrà sempre corroborata dall'Italia, credo anche col minimo sforzo.;)

Vanessa Valentine ha detto...

E grazie ancora, Salazar,per avermi segnalato questo giovanotto gagliardo e danzerino!:) (ne avevo sentito parlare, ma non avevo mai visto niente...e il video è davvero adorabile, caspita, ti fa pensare che davvero gli esseri umani siano creature così dolci da amare...):))))))

Visir ha detto...

Il cuore sotto la pelle ha lo stesso colore per tutti.