mercoledì 17 settembre 2008

Finalmente!

Le prime serate autunnali sono davvero le benvenute, qui a casa mia, stasera!
Finalmente i calzettini a righe di lanetta, la birra e il plaid steso a drappo selvaggio sul divano sono la dolce consuetudine esistenziale...e si può allegramente buttarsi nel deboscio più totale evitando le uscite, il tirare tardi estivo, tutto quel casino e le chiacchiere, godendosi il teporino del salotto, con 13 gradi fuori e le prime nebbiette notturne...tecnicamente siamo ancora in estate, ma le mie piante là fuori raccontano una storia diversa, cambiando odore e colore, preparandosi alla stagione più dolce e discreta, e anche più elegante.
Con le candele accese, la tv a volume zero e le lampade basse basse, il mio salotto è il luogo magico per nascondermi e fare finta di essere al sicuro, che niente cambierà mai, che la vita non mi troverà tanto facilmente.

1 commento:

emmedigi ha detto...

Va benissimo il tuo salotto ma qui non è certo un posto adatto per nascondersi. Prima o dopo qualcuno ci arriva, a ficcare il naso.
:-)
Mario